Pubblicato da: donalduck2008 | maggio 17, 2008

Cape Cod – Provincetown (prove generali)

Sono a dir poco AVVELENATO.

Mi trovo da ieri in quello che dovrebbe essere un piccolo paradiso, il famoso promontorio di Cape Cod, ove sono giunto in traghetto (90 minuti, $70 andata e ritorno), pieno di spiagge meravigliose, boschi, paludi, volatili di ogni sorta e piste ciclabili kilometriche… e sono bloccato in albergo dalla pioggia! Dicono che nel pomeriggio dovrebbe mettersi al meglio, ma il meteo prevede di nuovo pioggia per domani. E io che volevo noleggiare la bici e pedalare per ore facendo foto e godendomi il paesaggio! E che dire poi della crociera per andare a vedere le balene?
Sono incazzato nero.

Comunque, se volete vedere dove sto, cliccate QUI. Se poi volete vedere la mia stanza, take a look at Room 4. Carino, no?
Questa Provincetown e’ una nota localita’ frocia, ma vi giuro che l’ho scoperto dopo averla scelta (qui nel Cape Cod ci sono diverse cittadine). Anche il mio Bed&Breakfast e’ chiaramente frocio, ma vi giuro che non l’ho fatto apposta.
Ci sono: una coppia di lesbo, una lesbo single, una coppia gaja uno dei quali si chiama Vincenzo di NY ed il cui padre o nonno e’ di Avellino, ed un’altra curiosa coppia gaja costituita da un uomo di mezza eta’ un po’ meduloso e molto educato e da uno strano cinisu piu’ giovane di lui.
Uno dei due proprietari dell’hotel e’ un pittore (questa cittadina e’ una nota colonia di artisti, ci sono gallerie d’arte ovunque, ma tenete presente chein America per potersi definire pittori non c’e’ bisogno di essere Raffaello, basta saper disegnare e trovare un luogo dove esporre le proprie opere, cosa estremamente fattibile, e magari si riesce anche a vendere la propria arte – da questo punto di vista qui e’ davvero tutto possibile); dicevo, questo Chuck e’ un pittore e durante una conversazione di stamattina mi ha detto non solo di discendere da una famiglia di Filicudi, ma anche di adorare l’Italia per il suo stile di vita rilassato e per la nice people. E’ venuto in Italia 3 volte e durante l’ultimo viaggio ha costeggiato la Campania spingendosi fino a RIVELLO (ma pensa a trovare qui uno che conosce Rivello!).

Mi sono anche lamentato con lui del prezzo eccessivo del cibo a Boston, e lui ha commentato dicendo che Bush ha distrutto l’America. Gli ho raccontato degli exit-poll riguardanti le nostre elezioni, dicendogli che evidentemente la gente si vergogna a dire che ha votato Berlusconi, perche’ pare che debba perdere e poi risulta in testa, e Chuck mi ha detto che anche qui accade una cosa speculare: gli exit-poll danno in testa Obama, che poi pero’ risulta avere meno voti, e questo perche’ a quanto pare la gente dice di voler votare per lui perche’ se dicesse il contrario potrebbe essere scambiata per gente che non voterebbe per un negro.

Quanto al cibo, la colazione e’ stata ottima: il compagno di Chuck, che si chiama Pete, prepara degli squisiti muffins (li vedete nelle foto del sito, e in effetti sono proprio quelli e proprio buoni).
Ieri sera per ripagarmi della pioggia mi sono concesso la mia prima dinner a base di seafood in un delizioso ristorantino. Ho preso piatti a base di aragosta. Mi hanno trattato con i guanti, ma fastidiosissimo dover lasciare la mancia alla fine ($5 !!).

Nel website dell’hotel dovrebbero esserci foto di questa Provincetown, e vi conviene buttarci un’occhiata, perche’ se continua cosi’ col tempo tornero’ a Boston con la macchina fotografica vuota. In ogni caso nel pomeriggio, se non uscira’ il sole, provero’ ad adocchiare uno dei locali che mi hanno consigliato per andarmi a prendere un drink… ho bisogno di parlare in inglese il piu’ possibile.

Annunci

Responses

  1. E’ stato a Rivello?! Caspita, se faceva altri 30 km arrivava a casa mia! 😀 Anche se c’è da dire che Rivello è già in Basilicata… Lì si che c’è uno stile di vita rilassato…

    Mi chiedevo: ti sei informato sullo status e sulle costumanze sessuali degli avventori del B&B, o hai captato queste informazioni col tuo radar da uomo di mondo? 😛

  2. Secondo me il tuo Chuck è stato a Ravello…
    Comunque, se c’è un posto degli States che mi attizza è proprio la zona di Cape Cod, perciò in questo momento sto rosicando assai.
    Un bacione dalla zia.

  3. ma non eri tu che adoravi la pioggia ed il freddo?e mo’ ch’ vù..esulta invece di lamentarti!!!

  4. dimenticavo..lamentati in inglese…per lo meno fai qualcosa di buono!!!!!

  5. Per discrezione tacero’ la vera identita’ di questa Cornelia, un po’ sagace… (si tratta di una Gracco, naturalmente) comunque cara Cornelia qui c’e’ il sole da ieri ora di pranzo e mi sto scialando assai. Tie’.

  6. La zietta aveva ragione: Chuck e’ stato a RAvello. E non rosicare troppo gia’ da adesso, se no poi quando vedrai le foto che farai?! 😉
    Peppone, non e’ molto difficile riconoscere una coppia di lesbo! E poi lo sai che ci ho il radar… Comunque giusto or ora e’ arrivata una coppia etero, e naturalmente il boy e’ il piu’ carino dell’hotel 😦

  7. complimenti per la terminologia per niente razzista… “Frocio”, “Negro”… nient’altro?

    • Il termine “frocio” è notoriamente usato dai gay stessi con riferimento a luoghi frequentati da gay o a situazioni a tematica gay, al fine di sdrammatizzare, riprendendolo in chiave ironica, un termine comunemente usato dagli omofobi per insultare. Fra l’altro, se tu avessi letto un po’ dei miei post, sapresti che sono gay, quindi figurati se insulto me stesso.

      Quanto all’uso di “negro”, stavo ovviamente riportando il pensiero altrui, sebbene non in discorso diretto. Voglio dire, il pensiero di chi sotto sotto è razzista e dice: “non voto obama perché è un negro, ma meglio dire che voto per lui, se no la gente penserà che sono razzista”.
      Chissà se adesso è più chiaro.

      Umile suggerimento: la prossima volta, invece di estrapolare parole dal contesto e di dare del razzista a chi è lontano anni luce dall’esserlo, prova a leggere un testo con intelligenza, se ne sei capace…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: